SETTE PREZIOSI CONSIGLI PER LA SOSTITUZIONE DEL RISCALDAMENTO

Pensate che il vostro riscaldamento consumi troppa energia? I guasti stanno diventando più frequenti? Se il comfort, l’economicità e la sostenibilità diminuiscono, dovreste prendere in considerazione il risanamento del vostro impianto. I generatori di calore di ultima generazione sono più efficienti e convenienti a lungo termine rispetto ai modelli convenzionali. Potrebbe perciò valere la pena di procedere a un risanamento anche quando il riscaldamento non ha ancora raggiunto la fine del suo ciclo di vita. Vi sveliamo in sette preziosi consigli su cosa dovreste prestare attenzione e come affrontare la questione.

 

1. INIZIATE SENZA INDUGIO

La durata media di vita di un riscaldamento va dai 12 ai 20 anni a seconda delle sollecitazioni. Se il vostro impianto va fuori uso dall’oggi al domani, non avete tempo per esaminare con calma le diverse opzioni. Meglio iniziare a occuparsene il prima possibile e valutare in tutta tranquillità la soluzione che meglio soddisfa le vostre esigenze. Per pianificare il risanamento del vostro riscaldamento vale la regola: il momento giusto è adesso.

2. Definite le vostre esigenze

Il nuovo sistema di riscaldamento può avere un grande influsso sulle spese accessorie del vostro stabile e sul suo valore di rivendita. Considerate perciò con calma chi utilizzerà la vostra casa nei prossimi 10-15 anni. Continuerete voi stessi ad abitarci oppure prevedete di cederla agli eventuali figli? In un prossimo futuro, desiderate affittare o vendere? Proprio in quest’ultimo caso dovreste sondare le preferenze del mercato. Con un riscaldamento orientato al futuro il valore dell’immobile aumenta, sia esso di proprietà o da reddito.

3. RIVOLGETEVI A UNO SPECIALISTA

La sostituzione del riscaldamento non è una bazzecola e dipende molto dallo stato dell’edificio. Chiedete perciò a un esperto di valutare esattamente quali sono le possibili o necessarie misure energetiche per l’edificio e come queste incidono sulla scelta del nuovo impianto di riscaldamento. Questo può essere fatto con una conveniente prima consulenza tramite «calore sostenibile» o con un Certificato energetico cantonale degli edifici (CECE). Il rapporto di consulenza CECE Plus è un po’ più caro, ma vi fornisce un’analisi approfondita e completa.

4. CHIEDETE UN CONTRIBUTO PER IL VOSTRO PROGETTO

Quando si sceglie un moderno sistema di riscaldamento non dovete necessariamente sostenere tutti i costi. Il passaggio dai combustibili fossili alle energie rinnovabili viene agevolato da diversi programmi di incentivazione – di regola anche nel vostro Cantone di residenza. Iniziate con il sito web franchienergia.ch oppure chiamando il Servizio cantonale dell’energia per informavi sui contributi finanziari. Anche questo aiuta nella scelta del sistema di riscaldamento.

 

5. Fate bene i conti

Il riscaldamento meno caro può diventare in fretta molto costoso. Difetti, un elevato consumo di energia o un vettore energetico sconveniente possono gravare parecchio e a lungo sul vostro portamonete. Non limitatevi perciò a valutare le spese di investimento, ma considerate anche le rispettive spese di esercizio. Vale la regola: i sistemi moderni che utilizzano vettori energetici rinnovabili (ad esempio l’aria o la geotermia) sono un po’ più cari all’acquisto, ma su un periodo di 10-15 anni risultano molto più economici.

6. Chiedete delle offerte

Una volta che avete un’idea dello stato della vostra casa, dei possibili sistemi di riscaldamento e degli incentivi previsti arriva il momento delle offerte. Rivolgetevi a due, massimo tre ditte installatrici. Se è solo una, vi manca la possibilità di fare un confronto, se sono di più perdete la visione di insieme.

7. Ascoltate la vostra pancia

Quando le offerte sono sul tavolo non è solo una questione di cifre. Gli altri aspetti da considerare sono a chi volete affidare la sostituzione del riscaldamento, quanto vi sentite a vostro agio con l’una o l’altra ditta o con i rispettivi dipendenti e quale sarebbe la vostra decisione spontanea. Seguite il vostro istinto (e nel dubbio chiedete delle referenze da altri clienti). Buon lavoro!
Spese di investimento contenute o spese di esercizio stabili e basse o una combinazione di entrambe: ELCO ha la soluzione di riscaldamento economica per qualsiasi obiettivo auspicato. Una soluzione basata su tecnologie d’avanguardia, progetti creativi, lunghi cicli di vita, spese di manutenzione moderate e servizi professionali. Siamo lieti di consigliarvi personalmente e trovare insieme la soluzione che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Link utili

Programma di incentivazione «calore rinnovabile»

Certificati energetici cantonali degli edifici CECE, CECE Plus

Incentivi finanziari per il vostro codice postale: franchienergia.ch

 

Servizi cantonali dell’energia

AG / AR / AI / BL / BSBE / FR / GE / GL / GR / JU / LU / NE / NW / OW / SG / SH / SZ  / SO / TI / TG / UR / VD / VS / ZH  / ZG